Cose da fare nel mese di novembre in giardino!

NOVEMBRE: COSE DA FARE IN GIARDINO

Durante queste settimane devi prepare al meglio il tuo giardino affinché superi i mesi più freddi. I lavori da fare sono molti, quindi approfitta sempre delle giornate migliori per dedicare il tempo dovuto al tuo giardino.

Il lavoro generale che devi fare è quello di protezione delle piante con foglie, paglia, rami o teloni. Inoltre, gli strumenti di irrigazione e pompe devono essere riposti in garage per evitare che si ghiaccino col freddo.

Per il resto, concentra i tuoi sforzi su queste 6 categorie:

  • Alberi
  • Rampicanti
  • Piante annuali
  • Piante perenni
  • Rose
  • Piante acquatiche, vasche e laghetti

ALBERI

La prima cosa da fare è controllare lo stato degli alberi. Se vi sono alberi in cattiva salute meglio provvedere subito al loro abbattimento. In questa operazione occorre molta cautela se decidi di procedere personalmente. Nel caso di alberi di grossa taglia, ti consigliamo comunque di richiedere il supporto di una ditta specializzata.

Le foglie finora cadute puoi utilizzarle per proteggere le piante delicate del tuo giardino.

RAMPICANTI

Per le piante rampicanti controlla se sono fissate bene per evitare che cedano sotto il peso della neve. Rafforza i sostegni con ulteriori supporti se necessario.

Inoltre, meglio proteggerle ricoprendolo con dei teli in nylon.

PIANTE ANNUALI

Se ancora non lo hai fatto, elimina queste piante e procedi alla raccolta dei semi per la moltiplicazione.

PIANTE PERENNI

Per le piante perenni, il cui ciclo di vita è più lungo, applicare del concime è altamente consigliato, così come proteggerle con rami, foglie o paglia.

Per quelle in vaso, se si ha a disposizione un luogo dove ripararle, è ancora meglio.

ROSE

Le rose hanno terminato la loro fioritura. Puoi procedere alla messa a dimora dei rosai:

  • come prima cosa puoi tagliare le radici eccessivamente lunghe e quelle vecchie;
  • controllare che sia ben salda nel terreno;
  • colmare gli eventuali spazi con letame e terra;
  • se il clima è eccessivamente secco, annaffiare dopo le operazioni.

VASCHE E LAGHETTI

Qui devi accertarti, di tanto in tanto, che le acque siano sempre pulite dalle foglie che cadono dagli alberi per non alterare la qualità dell’acqua.

Se possiedi gli strumenti, sarebbe buona pratica riscaldare le acque, evitando così che si ghiaccino e portino alla morte dei pesci.

Il freddo è arrivato e nei prossimi mesi si farà sentire ancora di più. Per questo devi assolutamente proteggere il tuo giardino e le tue piante. Ma non è tutto!

Ci sono ulteriori attività a cui dedicare il tuo tempo. Abbiamo cercato in questo articolo di esporti quelle principali e a cui riteniamo occorra dare precedenza!